Roma, 27 ottobre ore 10, Campidoglio. GLOBAL JUNIOR CHALLENGE 2017 PREMIO SPECIALE TULLIO DE MAURO

1 ottobre 2017

APERTURA DELLA BANDA DI ROMA CAPITALE IN PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO
CERIMONIA DI PREMIAZIONE
Vincitori del Global Junior Challenge 2017 e dell’International Hackathon Make: Learn: Share: Europe.
La premiazione si svolge nella suggestiva cornice del Campidoglio, nel cuore di Roma. I finalisti acclamano i vincitori nell’Aula Giulio Cesare, da sempre il fulcro del Palazzo Senatorio. L’aula consiliare conserva una statua di Giulio Cesare del I secolo a.C. e sul pavimento un mosaico proveniente da Ostia antica. Già sede del tribunale del Senato, oggi è la sala dove si riunisce il consiglio comunale.
Nell’edizione 2017 vengono assegnati 5 diverse tipologie di premio:
– medaglie di bronzo con la lupa etrusca, il simbolo prestigioso della Città di Roma, per i vincitori delle diverse categorie
– targa speciale per il progetto più innovativo delle scuole italiane
– medaglia di bronzo per il vincitore del premio speciale Tullio De Mauro
– strumento tecnologico per un progetto realizzato in un paese in via di sviluppo
– targa per il team vincitore dell’Hackathon “Borders/NoBorders”
Discorso di apertura di Alfonso Molina, direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale e presidente della Giuria
Premiano
 Virginia Raggi, sindaco di Roma Capitale (da confermare)
 Silvana Ferreri De Mauro, professore ordinario di Didattica delle lingue moderne, Università degli studi della Tuscia di Viterbo
 Marcello De Vito, presidente Assemblea Capitolina, Roma Capitale